Aurora

Il futuro è sospeso nella luce dell’aurora, quando i sogni lasciano riflessi di oro rosa sul giorno che sta per cominciare, regalando nuove promesse, nuove possibilità…

Saint Laurent SS2021

Il fatto di non essere ancora del tutto svegli, non ci fa sentire il peso del presente, ma soltanto la spinta lieve del domani che sta per iniziare: questo spazio indefinito è stato attraversato dalle modelle di Saint Laurent. Corpi sottili e perfetti che hanno solcato la sabbia con tacchi a spillo durante la sfilata, nel nulla di un deserto dorato, il non luogo perfetto per antonomasia, che rimanda al posto del cuore di Monsieur Yves, a pochi chilometri dalla sua Marrakesh

Saint Lauren Spring 2021

La visione è quasi abbagliante: i colori caldi del crepe de chine e del satin, il pizzo di quei body a metà fra la lingerie e l’abito audace e sexy che non possiamo non desiderare di indossare, dopo un anno passato in tuta e sneakers, il nero, impreziosito dai gioielli originali che la scultrice Claude Lalanne aveva creato per Yves Saint Laurent nel 1969…Passato, presente, futuro si incontrano per un istante, risvegliandoci dal torpore…

Saint Laurent Spruing 2021
Saint Laurent Spring 2021
Saint Laurent SS2021

Anthony Vaccarello ci saluta con la scritta “Wish You Were Here” che non solo è una speranza a tornare ad incontrarci, ma che ho letto come una chiamata per il futuro, che vorremmo fosse già qui: speriamo arrivi al più presto, quindi, come un sole a spazzare le tenebre.

Anja Rubik, Saint Laurent SS2021

La luce che anticipa il giorno è anche quella metropolitana di Alexander McQueen, nel video First Light: un attimo prima che Londra si svegli con i suoi rumori e la solita frenesia, ci nascondiamo ancora nel sogno, avvolti da abiti fiabeschi con cui vorremmo tornare alla realtà.

Alexander McQueen Spring 2021

Il corto, diretto da Jonathan Glazer, esalta il desiderio succhiare il midollo della vita con tutti i cinque sensi. In un’era di self care, self love e selfishness, abbiamo bisogno di toccare ed essere toccati, di rotolarci nel fango con un abito di tulle o camminare a piedi nudi nell’acqua per ritrovare il nostro posto nel mondo.

Alexander McQueen First Light by Jonathan Glazer

Una promessa rinnovata per un’esistenza che va ripensata e ricalibrata senza necessariamente dover tagliare le radici o rinnegare la classicità della bellezza.

Alexander McQueen Spring 2021