Prada by Raf and Miuccia

In questo assurdo 2020, dall’annuncio della codirezione creativa di Prada tra Miuccia e Raf Simons, breaking news dello scorso febbraio, passando per l’effettiva partenza del progetto in aprile, solo oggi abbiamo visto i primi risultati dell’ inedito binomio.

Prada SS21 Runway

In una diretta video durante il giorno 2 della Milano Fashion Week, ecco svelata la collezione, a cui è seguita una conversazione fra i due stilisti che hanno risposto ad alcune domande del web.

Raf Simons and Miuccia in conversation

L’impatto quasi futuristico di questo cortometraggio live con psichedelica scenografia gialla ed infiniti monitor a filmare ogni dettaglio ed angolazione, ha recapitato, come primo messaggio, la commistione fra moda e tecnologia come unica risposta valida al futuro di questo settore.

Prada SS21

In assenza di pubblico e dell’atmosfera di attesa e glam che ruota solitamente intorno alla passerella, il focus è stato soltanto sugli abiti e sul loro fondamentale significato: quello di essere funzionali al nostro stile di vita e al farci sentire bene come in una seconda pelle.

Prada SS21

Se nel pensiero “pradesco” spesso la funzione ha soffocato il cuore e l’emozione, rendendo i suoi capi troppo severi e rigorosi, tanto da essere sempre i peggiori quando si tratta di red carpet, questa volta è intervenuta la poesia del designer belga, che ha addolcito i tagli e le linee, ha reso chic tessuti e shape sportive, ha svecchiato le stampe classiche del brand milanese.

L’idea di uniforme, comune ad entrambi gli stilisti, è stata sublimata, definendola metaforicamente come la base di un guardaroba che esprime la parte migliore di noi, andando al di là di qualsiasi moda passeggera, con cui si può giocare aggiungendo successivamente accessori e dettagli.

Prada SS21

Quaranta uscite hanno quindi tradotto in look il subconscio collettivo del momento: la voglia di ritrovare femminilità e glamour senza abbandonare la comodità di pigiami e tute di cui abbiamo abusato durante il lockdown, la praticità e la trasversalità di capi adatti a qualsiasi momento della giornata, il minimalismo tipico degli anni novanta con la riconoscibilità di un logo che è anche uno status symbol.

Prada SS21
Prada SS21
Prada SS21

Allora tutto diventa perfetto: io che ho sempre faticato con le gonne midi da sciura glam, devo ammettere che, se abbinate alla felpa over con stampa nera di scritte e fiori tipica di Raf, sono le mie uscite preferite della sfilata, così come il collo alto bucherellato, un “basico” davvero perfetto, e i caban tenuti chiusi con le mani, come se fossero la coperta con cui ci avvolgiamo la sera sul divano.

Prada SS21
Prada SS21
Prada SS21
Prada SS21
Prada SS21

Infine, ode ai nienties con le scarpe dalle punte esagerate che assottigliano la caviglia e che vogliamo assolutamente nel bicolore nero-giallo.

Prada SS21
Prada SS2

Non resta che aspettare il ventitre ottobre, quando Raf presenterà la prima collezione donna che porta solo e soltanto il suo nome…sono già in ansia 😉

Prada SS21

EN

During this absurd 2020, from the announcement of Prada’s creative co-direction between Miuccia and Raf Simons, last February breaking news, passing through the actual start of the project in April, only today we’ve seen the first results of the unprecedented combination.

The collection was unveiled in a live video from Milan Fashion Week Day2, followed by a conversation between the two designers who answered some questions by the web audience. The almost futuristic impact of this short live film with psychedelic yellow scenography and infinite monitors filming every detail and angle, has delivered, as a first message, the mixture of fashion and technology as the only valid answer to the future of this sector.


In the public absence which took away the atmosphere of anticipation and glam that usually revolves around the catwalk, the focus was only on clothes and their fundamental meaning: to be functional to our lifestyle and to make us feel good as in a second skin. If in the “pradesque” thought the function often suffocated heart and emotion, making his garments too severe and rigorous, reason why they are always the worst when it comes to red carpets, this time the poetry of the Belgian designer intervened to help. Raf softened cuts and lines, made chic the tipical sporty fabrics and shapes, rejuvenated the classic prints of the Milanese brand.

The ​​uniform idea, common to both designers, has been sublimated, metaphorically defining it as a wardrobe basis that expresses the best of us, going beyond any seasonal trend, with which we can play adding accessories and details later.

Forty releases have therefore translated the present collective subconscious into a look: the desire to rediscover femininity and glamour without abandoning the comfort of pajamas and overalls we abused of during the lockdown, the practicality and transversality of garments suitable for any time of the day, the minimalism typical of the nineties with the recognizability of a logo that is also a status symbol.

Then everything becomes perfect: I have always struggled with sciura glam midi skirts, but I must admit that, if they’re combined with oversized printed sweatshirt, with the typically Raf writing and flowers, they become my favorite show exits, as is the high neck knits with holes detail, a truly perfect “basic”, and the pea jackets we keep closed with our hands, as if they were the blanket with which we wrap ourselves on the sofa in the evening.


All that remains is to wait for October 23rd, when Raf will present the first women’s collection that bears only his name … I’m already anxious

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...